Campobasso diritto commerciale | Studiare Diritto Facile

Campobasso diritto commerciale: preparare l’esame di diritto commerciale sul Campobasso è una delle sfide di molti studenti di giurisprudenza.

Questo manuale è richiesto per la preparazione dell’esame di Diritto Commerciale in tanti atenei. Proprio per questo motivo ho deciso di dedicare un intero articolo all’argomento.

Quello che viene genericamente definito Campobasso dagli addetti ai lavori è un noto manuale di diritto commerciale scritto dal Prof. Gian Franco Campobasso.

In verità però è importante precisare che di manuale Campobasso non ne esiste uno solo ma ben 4.

Da un lato c’è il “Manuale di diritto commerciale” A cura di: Campobasso Mario e scritto da Campobasso Gian Franco. Questo manuale è noto anche come “Campobassino” in quanto, diversamente dagli altri Campobasso è una versione sintetica della materia, pensata non solo per la facoltà di giurisprudenza ma anche per quella di economia e per la vecchia laurea triennale in scienze giuridiche.

Si tratta di un’opera “breve” (conta 617 pagine) arrivata, al momento della redazione di questo articolo, alla sua settima edizione, quella del 2017.

Il Volume è cosi strutturato:

Parte Prima – L’imprenditore

Parte Seconda – Le società

Parte Terza – I contratti

Parte Quarta – I titoli di credito

Parte Quinta – Le procedure concorsuali

Puoi consultare l’indice del Manuale di diritto commerciale Campobasso (c.d. Campobassino) cliccando qui.

Da questa opera “minor” va tenuta distinta la versione “major” del manuale “Diritto Commerciale” scritto sempre dal prof. Gian Franco Campobasso che si suddivide in ben tre tomi. Ciascuno di questi volumi di diritto commerciale affronta argomenti ben precisi della materia ed in particolare:

Campobasso Diritto commerciale – Volume I: Diritto dell’impresa

Tratta in particolare:

  • L’imprenditore
  • Le categorie di imprenditori
  • L’acquisto della qualità di imprenditore
  • Lo statuto dell’imprenditore commerciale
  • L’azienda
  • I segni distintivi
  • Opere d’ingegno. Invenzioni industriali
  • La disciplina della concorrenza
  • I consorzi fra imprenditori
  • Il gruppo europeo di interesse economico
  • Le associazioni temporanee di imprese
  • Le reti di imprese

Puoi consultare l’indice del Manuale Diritto commerciale – Volume I: Diritto dell’impresa cliccando qui. Al momento della redazione di questo articolo, il testo di Diritto commerciale – Volume I: Diritto dell’impresa è arrivato alla sua settima edizione (2013).

Campobasso Diritto commerciale – Volume II: Diritto delle Società

Tratta in particolare:

  • Le società
  • La società semplice. La società in nome collettivo
  • La società in accomandita semplice
  • La società per azioni
  • Le azioni
  • Le partecipazioni rilevanti
  • I gruppi di società
  • L’assemblea
  • Amministrazione
  • I controlli interni
  • Sistemi alternativi di amministrazione
  • e controllo
  • I controlli esterni
  • I libri sociali. Il bilancio
  • Le modificazioni dello statuto
  • Le obbligazioni
  • Lo scioglimento della società per azioni
  • La società in accomandita per azioni La società a responsabilita limitata
  • Le società cooperative
  • Trasformazione. Fusione e scissione
  • Le società europee

Puoi consultare l’indice del Manuale Diritto commerciale – Volume II: Diritto delle Società cliccando qui. Al momento della redazione di questo articolo, il testo di Diritto commerciale – Volume II: Diritto delle Società è arrivato alla sua decima edizione (2020).

Campobasso Diritto commerciale – Volume III: Contratti, titoli di credito e procedure concorsuali

Tratta in particolare:

  • I contratti
  • I titoli di credito
  • Le procedure concorsuali

Puoi consultare l’indice del Manuale Diritto commerciale – Volume III: Contratti, titoli di credito e procedure concorsuali cliccando qui. Al momento della redazione di questo articolo, il testo di Diritto commerciale – Volume II: Diritto delle Società è arrivato alla sua quinta edizione (2013). Si tratta quindi di un testo ovviamente non aggiornato alla riforma del Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza.

Ricapitolando quindi di manuale Campobasso ci sono 2 versioni entrambe edite da utet giuridica (gruppo Wolter Kluwers):

  1. versione minor la cui ultima edizione risale al 2017 ed il cui prezzo si aggira intorno ai 40 euro;
  2. versione major, suddiviso in tre tomi: il primo sull’impresa la cui ultima edizione risale al 2013, il secondo sulle società la cui ultima edizione risale al 2020 e l’ultimo su contratti, titoli di credito e procedure concorsuali la cui ultima edizione è del 2013.

La tendenza dei docenti che adottano questo testo per la preparazione dell’esame di diritto commerciale è richiedere lo studio del Campobassino (quindi del testo “Manuale di diritto commerciale”) eventualmente abbinato a una o più monografie in materia o, in alternativa di richiedere lo studio sulla versione major e quindi di tutti e tre i tomi.

Più frequentemente nelle facoltà di economia è adottata solo la versione minor, cioè il Manuale di diritto commerciale.

Campobasso Diritto Commerciale come affrontarlo al meglio

Fatta chiarezza su quanti e quali manuali di diritto commerciale Campobasso esistono cerchiamo ora di capire come affrontare al meglio questo esame.

A prescindere che tu stia studiando sul Manuale di diritto commerciale (edizione minor) o sui tre volumi che compongono il Diritto Commerciale (edizione major) ti troverai ad affrontare testi piuttosto complessi.

Studiare diritto commerciale (sul Campobasso o su qualsiasi altro manuale) è piuttosto complesso in quanto questa materia tratta di questioni spesso lontane dalla nostra quotidianità.

Come è fatto un consiglio di amministrazione?
Cos’è un’operazione straordinaria?
Come si legge un bilancio?
Come si protegge un marchio?

A meno che tu, oltre a studiare non faccia l’imprenditore, è piuttosto difficile che ti trovi ad avere a che fare con queste tematiche.

Proprio per questa ragione il modo giusto per studiare diritto commerciale sul Campobasso (o su un altro testo) senza impazzire è cercare di capire come vanno le cose nella realtà andando a riempire di contenuto concreto le parole dei manuali che molto spesso ci sembrano vuote e senza senso.

Ti faccio un esempio: se nel tuo manuale trovi scritto “staccare i dividendi” e a te questa espressione non vuol dire nulla, non ti ostinare a impararla a memoria e a passare oltre. Studiare diritto commerciale (come qualsiasi altra materia), vuol dire prima di tutto capire di cosa si sta parlando.

Fortunatamente stai studiando questa materia in un’epoca straordinaria dove è facile reperire informazioni su internet. Utilizza questo potente strumento a tuo favore; interroga la rete, cerca nei siti tutte le informazioni che possano aiutarti a studiare diritto commerciale in modo concreto. Considera che tantissime informazioni sono pubbliche quindi non ti sarà difficile vedere un bilancio, la visura di una società, entrare nei data base dell’ufficio marchi e brevetti per capire se un marchio è registrato o meno.

Come studiare diritto commerciale sul Campobasso se l’ultima edizione non è recentissima?

Come accade per molti altri esami anche per l’esame di diritto commerciale devi innanzitutto partire dal manuale che ti ha consigliato il docente o, in alternativa, quello che hai scelto tu (se hai facoltà di scelta) o, ancora, dalle dispense. A prescindere da quale sia il tuo manuale/dispensa di partenza ricordati che per questo esame non puoi assolutamente prescindere dal codice. Questo è FONDAMENTALE soprattutto quanto studi su un manuale non recentissimo come sono i testi di cui ti ho parlato sopra:

  1. il Manuale di diritto commerciale Campobasso risale al 2017
  2. Il Diritto Commerciale Volumi 1 e 3 del Campobasso risalgono invece al 2013.

In tempi recenti si sono avvicendate importanti modifiche di questa materia pertanto studiare su manuali di quasi 10 anni fa sarebbe imprudente.

Mi riferisco in particolare alle novità introdotte D. Lgs. 12 gennaio 2019 n. 14, pubblicato in GU il 14 febbraio 2019, denominato Codice della Crisi di Impresa e dell’Insolvenza (“CCI”). Questo provvedimento contiene una riforma integrale del diritto fallimentare, la cui entrata in vigore, più volte posticipata è prevista (al momento in cui viene scritto questo articolo) al Settembre 2021. Tuttavia è importante ricordare che alcune rilevanti modifiche al codice civile in materia di diritto societario sono già entrate in vigore il 16 marzo scorso, quindi potrebbero interessare anche te!

Se vuoi qualche indicazione specifica su come studiare al meglio su un manuale non aggiornatissimo ti consiglio di vedere questo video in cui tratto specificatamente questo tema.

A questo punto quindi ti consiglio, prima di affrontare lo studio del tuo manuale, di prenderti una ventina di minuti per analizzare il libro quinto del codice civile per capire come è strutturata la normativa civilistica della materia. Se devi affrontare diritto delle Società quotate ovviamente dovrai prestare attenzione alla normativa di settore come ad esempio il Testo Unico Finanza o qualsiasi altra normativa specifica su cui si concentra il tuo esame. Perché fare questa operazione è importante?

Perché come ti spiego in questo video il diritto commerciale in molte parti disciplina la materia mediante rimandi interni che rendono spesso difficile avere un quadro chiaro della disciplina generale. Nel fare questo ovviamente realizzare una mappa o uno schema riassuntivo ti sarà di grande aiuto e ti consiglio di farlo ovviamente con il metodo Studiare Diritto Facile.

Mappe e Schemi di diritto commerciale Campobasso

Veniamo ora a come facilitare lo studio di una materia così complessa. Alla base del metodo Studiare Diritto Facile c’è una strategia operativa che ti consente di:

  1. Leggere il testo
  2. Capire che tipo di contenuto giuridico stai leggendo
  3. Classificare questo contenuto all’interno di una ben precisa categoria
  4. Riorganizzare i contenuti identificati in uno schema (o in una mappa) secondo un preciso criterio gerarchico.

L’approccio che ti consiglio di adottare quindi, per lo studio del manuale di diritto commerciale passa quindi per la costruzione di schemi (o mappe mentali se preferisci) del manuale Diritto commerciale di Campobasso (o ovviamente del Diritto Commerciale Campobasso nei suoi tre volumi).

Tieni presente che gli argomenti trattati in questi testi sono molto spesso concatenati tra loro pertanto ricordati di sezionare lo studio per argomenti, istituti giuridici e di non andare frettolosamente avanti né di leggere in modo acritico e settoriale un singolo paragrafo per volta.

Consigli per studiare Diritto Commerciale sul Campobasso

Adesso passiamo ai consigli più specifici necessari per addentrarsi nello studio del diritto commerciale.

1. Individua fin da subito quali sono le caratteristiche fondamentali del diritto commerciale. 

Sapere, ad esempio, che il diritto commerciale nasce come una costola del nostro Codice civile è punto di partenza per comprendere meglio le norme che incontrerai.

Se vuoi saperne di più apri il Codice civile e dai un occhio al libro V.

2. Vai in fondo ad ogni argomento, ad ogni frase e falla tua. Non puoi permetterti di non capire una singola parola.

Ovviamente, come spiego a fondo nel mio e-book questo non significa che devi invecchiare su ogni singola parola. Molte frasi/parole/locuzioni potrebbero tornarti chiare in fase di schematizzazione o addirittura al secondo o al terzo ripasso della materia. Quello che conta è che se ci sono dei concetti che nell’immediato non ti sono chiari tu non li elimini mentalmente ma li annotti nel tuo schema al posto giusto (incasellandoli cioè nella corretta categoria giuridica) per poi approfondirli magari in un secondo momento quando, andando avanti nello studio, avrai acquisito ulteriori nozioni.

3. Abbi ben chiaro che la disciplina delle Società, tanto di persone quanto di capitali, è un articolato insieme di rimandi. 

Non potrai fare dei buoni schemi sulla S.a.s. se prima non avrai ben chiaro come funziona la Società semplice e la S.n.c. Ed, ancora, non potrai costruire dei buoni schemi sulle Società cooperative se non avrai capito per filo e per segno come funzionano la S.p.a. e la S.r.l.

Non sottovalutare, quindi, i richiami tra le varie discipline; piuttosto, impara a dominarli!

Per aiutarti in ciò, ho preparato una scheda sinottica che, se domani dovessi affrontare io un qualsiasi esame di diritto commerciale, mi assicurerei di sapere come l’Ave Maria (o un versetto coranico per chi non è cattolico).

4. Utilizza oggi, domani e per sempre un metodo a prova di stupido per sminuzzare l’esame di diritto commerciale in tanti piccoli concetti in modo da renderlo comprensibile anche a un paracarro!

Se non fai questo il diritto commerciale resterà per te una scienza inevitabilmente oscura!

Se vuoi scoprire più nel dettaglio come realizzare un ottimo schema del manuale di diritto commerciale Campobasso ti invito a guardare questo mio video.

Schemi riassuntivi Campobasso diritto commerciale

Inutile fare tanti giri di parole per dire che non sono una sostenitrice dei riassunti; nel caso di riassunti di diritto commerciale men che meno.

Mentirei se non ti dicessi che è stato proprio questo “disprezzo” per il riassunto dei manuali che, quando ero una studentessa come te, mi ha spinto a cercare, e alla fine creare, un metodo che non mi costringesse a selezionare i contenuti da studiare.

Preparare l’esame di diritto commerciale, su riassunti che selezionano gli argomenti principali, tralasciando quelli secondari, o che, ancora peggio, selezionano gli argomenti più chiesti è impensabile!

Peraltro, ho sempre sconsigliato ai miei studenti di approcciarsi ai riassunti per preparare l’esame di diritto commerciale per alcuni motivi pratici. 

Se il riassunto è stato scritto da altri, potresti confrontarti con un inconveniente: potrebbe accadere che chi ha riassunto il manuale di diritto commerciale sul quale studi abbia scelto di riportare nello stesso argomenti seguendo criteri che non avresti seguito tu.

È per questo motivo che, invece, ti suggerisco, se stai preparando diritto commerciale su un manuale esteso, come il Campobasso, di seguire il metodo Studiare Diritto Facile e costruire il tuo personale schema di diritto commerciale. 

In questo modo potrai condensare i concetti, senza essere costretto a fare alcuna selezione.

La chiave di tutto sta nello scomporre, destrutturare e categorizzare! 

Diffida le scorciatoie, ci sono passata prima di te e ti assicuro che un riassunto di diritto commerciale, purtroppo, non sarà la soluzione ai tuoi problemi. Hai bisogno di uno schema più strutturato, capace di farti affrontare le insidie di qualunque esaminatore.

Appunti diritto commerciale

Se presi bene, gli appunti delle lezioni di diritto commerciale sono un’ottima risorsa per preparare l’esame e comprendere più facilmente la materia.

Attenzione, però, perché non sono sostitutivi del manuale. Dovrai comunque leggere il tuo manuale di diritto commerciale e crearne uno schema!

L’obiettivo non deve essere quello di superare l’esame limitandoti a focalizzarti su ciò che il professore ha detto a lezione. Così facendo, vanificheresti tutti gli sforzi fatti e, inevitabilmente, la tua conoscenza del diritto commerciale sarebbe limitata agli argomenti che il tuo docente ha trattato a lezione.

Semmai, utilizza le dispense di diritto commerciale per tenere vivo il ricordo delle lezioni. Rileggile dopo le lezioni od utilizzale per integrare, con concetti che sono stati detti a lezione, lo studio del manuale. 

Se il manuale adottato dal professore dovesse essere il Campobasso, integrare lo studio con la dispensa delle lezioni potrebbe essere inutile. 

Essendo il Campobasso diritto commerciale un manuale completo, rischieresti di sprecare tempo prezioso.

In questo caso, quindi, utilizza la dispensa per tenere vivo il ricordo, comprendere meglio il testo o sostituire la terminologia del testo con espressioni che sono preferite dal professore.

Come Studiare Diritto Commerciale senza impazzire

Studiare diritto commerciale è piuttosto complesso in quanto questa materia tratta di questioni spesso lontane dalla nostra quotidianità.

Come è fatto un consiglio di amministrazione?
Cos’è un’operazione straordinaria?
Come si legge un bilancio?
Come si protegge un marchio?

A meno che tu, oltre a studiare non faccia l’imprenditore, è piuttosto difficile che ti trovi ad avere a che fare con queste tematiche.

Proprio per questa ragione il modo giusto per studiare diritto commerciale senza impazzire è cercare di capire come vanno le cose nella realtà andando a riempire di contenuto concreto le parole dei manuali che molto spesso ci sembrano vuote e senza senso.

Ti faccio un esempio: se nel tuo manuale trovi scritto “staccare i dividendi” e a te questa espressione non vuol dire nulla, non ti ostinare a impararla a memoria e a passare oltre. Studiare diritto commerciale (come qualsiasi altra materia), vuol dire prima di tutto capire di cosa si sta parlando.

Fortunatamente stai studiando questa materia in un’epoca straordinaria dove è facile reperire informazioni su internet. Utilizza questo potente strumento a tuo favore; interroga la rete, cerca nei siti tutte le informazioni che possano aiutarti a studiare diritto commerciale in modo concreto. Considera che tantissime informazioni sono pubbliche quindi non ti sarà difficile vedere un bilancio, la visura di una società, entrare nei data base dell’ufficio marchi e brevetti per capire se un marchio è registrato o meno.

Esame Diritto Commerciale: ecco quello che devi sapere

Come accade per molti altri esami anche per l’esame di diritto commerciale devi innanzitutto partire dal manuale che ti ha consigliato il docente o, in alternativa, quello che hai scelto tu (se hai facoltà di scelta) o, ancora, dalle dispense. A prescindere da quale sia il tuo manuale/dispensa di partenza ricordati che per questo esame non puoi assolutamente prescindere dal codice. In particolare ti consiglio, prima di affrontare lo studio o il tuo manuale, di prenderti una ventina di minuti per analizzare il libro quinto del codice civile per capire come è strutturata la normativa civilistica della materia. Se devi affrontare diritto delle Società quotate ovviamente dovrai prestare attenzione alla normativa di settore come ad esempio il Testo Unico Finanza o qualsiasi altra normativa specifica su cui si concentra il tuo esame. Perché fare questa operazione è importante? Perché come ti spiego nel video di cui sopra il diritto commerciale in molte parti disciplina la materia mediante rimandi interni che rendono spesso difficile avere un quadro chiaro della disciplina generale. Nel fare questo ovviamente realizzare una mappa o uno schema riassuntivo ti sarà di grande aiuto e ti consiglio di farlo ovviamente con il metodo Studiare Diritto Facile.

Campobasso Diritto Commerciale come affrontarlo al meglio

Molti manuali di diritto commerciale, come ad esempio il Campobasso, sono complessi, farciti di molti contenuti ed estesi. 

L’approccio, più in generale, che ti consiglio di adottare per costruire degli schemi è quello di sezionare lo studio per argomenti, istituti giuridici e di non andare frettolosamente avanti.

campobasso diritto commerciale

In più paragrafi potrebbe essere contenuto un solo istituto e, viceversa, in un paragrafo più di due istituti giuridici; individua con esattezza di cosa si sta occupando l’autore e poi aggredisci il testo.

Solo una volta terminata la lettura e compreso l’istituto, costruisci il tuo schema con il metodo Studiare Diritto Facile. (Se hai dubbi in proposito o se non sai cosa sia il metodo Studiare Diritto Facile, clicca su questo link per scaricare l’e-book Studiare diritto è impossibile se non sai come farlo).

studiare diritto facile sdf silvia zuanon

Andare avanti nella lettura solo dopo avere elaborato lo schema dell’istituto ti consentirà di testare la comprensione di ciò che hai letto e di comprendere più facilmente gli istituti giuridici successivi che incontrerai proseguendo la lettura del manuale. 

Consigli per studiare Diritto Commerciale sul Campobasso

Adesso passiamo ai consigli più specifici necessari per addentrarsi nello studio del diritto commerciale.

1. Individua fin da subito quali sono le caratteristiche fondamentali del diritto commerciale. 

Sapere, ad esempio, che il diritto commerciale nasce come una costola del nostro Codice civile è punto di partenza per comprendere meglio le norme che incontrerai.

Se vuoi saperne di più apri il Codice civile e dai un occhio al libro V.

2. Vai in fondo ad ogni argomento, ad ogni frase e falla tua. Non puoi permetterti di non capire una singola parola.

Sappi che il diritto commerciale è una materia piena di rimandi al diritto civile e molto connessa al suo interno, tra istituti di diritto commerciale. 

Tutto ciò, ha come conseguenza che i manuali di diritto commerciale, come il Campobasso, tuo malgrado, sono complessi e ai limiti dell’incomprensibile. Segui i miei consigli ti sarà meno odioso studiare.

3. Abbi ben chiaro che la disciplina delle Società, tanto di persone quanto di capitali, è un articolato insieme di rimandi. 

Non potrai fare dei buoni schemi sulla S.a.s. se prima non avrai ben chiaro come funziona la Società semplice e la S.n.c. Ed, ancora, non potrai costruire dei buoni schemi sulle Società cooperative se non avrai capito per filo e per segno come funzionano la S.p.a. e la S.r.l.

Non sottovalutare, quindi, i richiami tra le varie discipline; piuttosto, impara a dominarli!

Per aiutarti in ciò, ho preparato una scheda sinottica che, se domani dovessi affrontare io un qualsiasi esame di diritto commerciale, mi assicurerei di sapere come l’Ave Maria (o un versetto coranico per chi non è cattolico).

campobasso-diritto-commerciale

4. Utilizza oggi, domani e per sempre un metodo a prova di stupido per sminuzzare l’esame di diritto commerciale in tanti piccoli concetti in modo da renderlo comprensibile anche a un paracarro!

Se non fai questo il diritto commerciale resterà per te una scienza inevitabilmente oscura!

Schemi riassuntivi diritto commerciale Campobasso

Inutile fare tanti giri di parole per dire che non sono una sostenitrice dei riassunti; nel caso di riassunti di diritto commerciale men che meno.

Mentirei se non ti dicessi che è stato proprio questo “disprezzo” per il riassunto dei manuali che, quando ero una studentessa come te, mi ha spinto a cercare, e alla fine creare, un metodo che non mi costringesse a selezionare i contenuti da studiare.

Preparare l’esame di diritto commerciale, su riassunti che selezionano gli argomenti principali, tralasciando quelli secondari, o che, ancora peggio, selezionano gli argomenti più chiesti è impensabile!

Peraltro, ho sempre sconsigliato ai miei studenti di approcciarsi ai riassunti per preparare l’esame di diritto commerciale per alcuni motivi pratici. 

Se il riassunto è stato scritto da altri, potresti confrontarti con un inconveniente: potrebbe accadere che chi ha riassunto il manuale di diritto commerciale sul quale studi abbia scelto di riportare nello stesso argomenti seguendo criteri che non avresti seguito tu.

È per questo motivo che, invece, ti suggerisco, se stai preparando diritto commerciale su un manuale esteso, come il Campobasso, di seguire il metodo Studiare Diritto Facile e costruire il tuo personale schema di diritto commerciale. 

In questo modo potrai condensare i concetti, senza essere costretto a fare alcuna selezione.

La chiave di tutto sta nello scomporre, destrutturare e categorizzare! 

Diffida le scorciatoie, ci sono passata prima di te e ti assicuro che un riassunto di diritto commerciale, purtroppo, non sarà la soluzione ai tuoi problemi. Hai bisogno di uno schema più strutturato, capace di farti affrontare le insidie di qualunque esaminatore.

focus schemi diritto societario

Appunti diritto commerciale

Se presi bene, gli appunti delle lezioni di diritto commerciale sono un’ottima risorsa per preparare l’esame e comprendere più facilmente la materia.

Attenzione, però, perché non sono sostitutivi del manuale. Dovrai comunque leggere il tuo manuale di diritto commerciale e crearne uno schema!

L’obiettivo non deve essere quello di superare l’esame limitandoti a focalizzarti su ciò che il professore ha detto a lezione. Così facendo, vanificheresti tutti gli sforzi fatti ed, inevitabilmente, la tua conoscenza del diritto commerciale sarebbe limitata agli argomenti che il tuo docente ha trattato a lezione.

Semmai, utilizza le dispense di diritto commerciale per tenere vivo il ricordo delle lezioni. Rileggile dopo le lezioni od utilizzale per integrare, con concetti che sono stati detti a lezione, lo studio del manuale. 

Se il manuale adottato dal professore dovesse essere il Campobasso, integrare lo studio con la dispensa delle lezioni potrebbe essere inutile. 

Essendo il Campobasso diritto commerciale un manuale completo, rischieresti di sprecare tempo prezioso.

In questo caso, quindi, utilizza la dispensa per tenere vivo il ricordo, comprendere meglio il testo o sostituire la terminologia del testo con espressioni che sono preferite dal professore.

videocorso studiare diritto